Anna & Claudio
Anna & Claudio

Informazioni

Il nostro sito web

Sul nostro sito avrete modo di conoscere noi e i nostri hobby.

Londra

dal 25 al 29 settembre 2016

Londra. Un ritorno a cui pensavamo da tempo. Questa volta abbiamo cercato di scoprire angoli diversi rispetto a quelli che avevamo già visto nelle nostre visite precedenti. E la curiosità premia sempre.

Seguiteci e scoprirete immagini che vi interesseranno

25 settembre: il trasferimento e il primo incontro

Arriviamo a Londra nel primo pomeriggio e raggiungiamo il nostro albergo (The Pelham Hotel, in South Kensington) utilizzando il treno (Gatwick Express) e la metropolitana. Cerchiamo un primo impatto con Londra andando verso Hyde Park e raggiungendo Speackers Corner. Andata e ritorno a piedi, Oltre 10 chilometri. Tanto per cominciare.

26 settembre: Mayfair e British Museum

La mattina è dedecata ad una passeggiata alla scoperta di Mayfair.

Fra il trambusto delle strade circostanti, Mayfair è un'enclave di lusso ed eleganza. Costruita originariamente all'inizio del XVIII secolo da famiglie facoltose, come i Grosvenor e i Barkeley, è la zona più costosa di Londra e conserva ancora le tracce del suo glorioso passato: splendide dimore, piazze verdeggianti, eleganti gallerie coperte per lo shopping e i vicoli antichi di Shepherd Market.

Il pomeriggio è dedicata al British Museum, o meglio, a ripassare qualche passaggio di questo splendido museo.

Il British Museum, il museo pubblico più antico del mondo, con i suoi otto milioni di oggetti, garantisce un viaggio all'indietro nei secoli alla scoperta dei tesori più belli e antichi del mondo.

27 settembre: Tate Modern, Covent Garden fino a Westminster Abbey

Inaugurata nel 2000, la Tate Modern è considerata una delle gallerie d'arte più d'avanguardia del mondo. Peccato che fossero vietate la foto all'interno.

Per pranzo ci ritroviamo con Lorenzo (che ha cercato di vedere qualcosa nella National Gallery) a Covent Garden.

La struttura di questo quartiere risale agli anni Trenta dei Seicento, quando venne progettato dall'architetto Inigo Jones. Negli anni Settanta del Novecento, il mercato ortofrutticolo si è trasferito liberando il delizioso vecchio edificio storico che lo ospitava; l'area è stata ristrutturata e oggi è uno dei luoghi più vivaci e frequentati di Londra.

Nel pomeriggio ci avviamo passo passo verso l'albergo che è piuttosto distante. Questo ci permette di vedere diversi spunti di Londra, anche da angoli differenti.

28 settembre: La City, Buckingham Palace e London by night

Giornata intensa, con un programma piano ed un percorso molto variegato.

Iniziamo la mattina con un fuori programma, un incontro di lavoro al 26° piano dello Shard per poi continuare con un giro della City.

Dopo pranzo ci avviamo verso Buckingham Palace e, anche qui, non è consentito fotogrfare all'interno. Peccato.

Terminiamo la giornata e la nostra visita a Londra, con una crociera notturna sul Tamigi. L'impatto della città con le luci è molto interessante.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Claudio Izzo - Milano